Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Comune di Messina, De Luca riconferma tutti gli assessori

di

Nessun rimpasto. Il sindaco Cateno De Luca ha riconfermato in blocco l’intera giunta: tagliando scaduto, come disse il sindaco, ma adesso ce ne sarà uno nuovo, fino alla fine del 2019.

L’annuncio arriva alla fine del comizio con cui De Luca, a piazza Duomo, questo pomeriggio è tornato a vestire i panni dell’uomo contro tutto e tutti. Attacchi frontali alla vecchia amministrazione, definita ancora una volta un’associazione a delinquere, ma anche un gruppo di “imbecilli”; ai sindacati, Cgil e Uil in particolare, “conniventi con il pozzo di San Patrizio”; all’ex direttore generale di MessinaServizi Aldo Iacomelli, che dopo essere stato licenziato a inizio mese, è stato letteralmente mandato a... quel paese in pubblica piazza; ai dirigenti comunali, “non tutti”, e ai loro super stipendi; e ovviamente alla stampa.

Insomma, il De Luca da campagna elettorale versione invernale, di fronte ad una piazza però molto meno popolosa di quella che affollava i suoi comizi di maggio e giugno. Prossimi passi: privatizzazione della gestione dei rifiuti e nuova Atm, ma anche una nuova, l’ennesima partecipata, per la valorizzazione dei beni immobili, “unico modo per uscire dalla tutela del piano di riequilibrio in quattro anni”. Brindisi finale e augurio ribadito ai messinesi: “Osate senza aver paura”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook