Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Messaggio del sindaco di Messina: "Sarà l'anno della svolta". Gli assessori rimettono il mandato

di

“Il 2019 sarà l’anno della svolta che voi avete voluto, trovando in Cateno De Luca la sua sintesi. L’anno di Messina bella, protagonista e produttiva”. Questo l’augurio che il sindaco Cateno De Luca ha voluto lanciare ai messinesi, in un discorso trasmesso in diretta Facebook dalla sua stanza di Palazzo Zanca, in stile messaggio di fine anno del presidente della Repubblica.

Discorso in cui è arrivato un annuncio: tutti gli assessori hanno rimesso il mandato nelle mani del sindaco. Dimissioni in blocco, e domani, durante il comizio che il sindaco terrà a piazza Duomo, De Luca comunicherà le sue decisioni conseguenti.

“Saranno valutazioni su tutti gli aspetti, con lo stesso metodo che applico su me stesso, perché io pretendo molto da me stesso”. De Luca ha voluto ringraziare tutti i messinesi, “le forze sane della città”, in particolar modo il mondo del volontariato, ma anche le organizzazioni sindacali e la magistratura, chiedendo “scusa per non essere ancora riusciti a realizzare il secondo Palazzo di giustizia”.

Quasi 50 minuti di intervento, in cui è stato fatto un excursus di quanto accaduto in questi primi sei mesi di mandato, con un esordio dedicato al ricordo del 110esimo anniversario del terremoto del 1908: “Ancora i segni ci sono, un evento traumatico che ha portato la città a rialzarsi. Oggi invece la città stenta a ritrovare in se stessa le ragioni per rialzarsi, e non so se anni di mala gestio abbiano influito.

Tante scelte sbagliate. Ci siamo rialzati da un terremoto e si stenta a reagire alle conseguenze del danno del malgoverno”. De Luca ribadisce che “abbiamo tentato di avviare una svolta forte e continueremo in tal senso”, con l’obiettivo “di raggiungere la normalità, laddove la normalità è stata trovata in altre cose”. Una svolta che secondo il sindaco deve partire da Palazzo Zanca, a partire da un rapporto sinergico con il consiglio comunale.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook