Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Risanamento a Messina, 13 anni per consegnare 50 case al villaggio Matteotti
LA VERGOGNA

Risanamento a Messina, 13 anni per consegnare 50 case al villaggio Matteotti

di
consegna case, risanamento a messina, villaggio matteotti, Messina, Sicilia, Politica
Lo sbaraccamento del villaggio Matteotti nel 2000

Se per gli abitanti di Camaro il Natale 2018 potrà essere ricordato come il primo trascorso non più in baracca ma nelle nuove case di Sottomontagna, non altrettanto accadrà per gli assegnatari dei 50 alloggi di villaggio Matteotti, all’Annunziata, che dovranno aspettare il mese di gennaio.

Ieri abbiamo definito paradigmatica la vicenda delle 46 abitazioni di Camaro Sottomontagna, completate dopo peripezie di varia natura durate oltre un decennio. Più o meno simile è la storia di Villaggio Matteotti e anche questa va raccontata, per comprendere cosa sia stato finora il risanamento a Messina.

È il 3 luglio 2006 quando il consiglio di amministrazione dell’Iacp approva il progetto delle palazzine all’Annunziata, per un importo complessivo di quasi 7 milioni di euro. Il finanziamento – esattamente 6.916.697,48 – arriva da Palermo il 23 febbraio 2006. Soldi stanziati, dunque, da quasi 13 anni!

Morale della favola: inauguriamo e consegniamo questi benedetti alloggi ma non c’è nulla da festeggiare!

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Messina in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook