Lunedì, 22 Ottobre 2018
UNANIMITÀ LONTANA

"Salva Messina", in Consiglio emergono i primi dissidi

Sul “Salva Messina” emergono i primi disaccordi tra i gruppi che siedono in Consiglio. Domani mattina il sindaco Cateno De Luca consegnerà la versione definitiva del documento che dovrà essere votata dall’aula lunedì prossimo e oggi, su input del consigliere di Sicilia Futura, Pietro La Tona, altri colleghi hanno condiviso l’idea di organizzare un confronto tra tutti i 32 esponenti del civico consesso durante il week end per lavorare assieme su eventuali controproposte al documento.

Il gruppo del Movimento 5 Stelle ha però scelto di esaminare in maniera individuale il “Salva Messina”. Intanto, sempre in aula stamattina, il capogruppo del gruppo misto Salvatore Sorbello ha affermato di non essere d’accordo con molti dei tagli previsti.

Il collega della Lega Salvatore Serra aveva già annunciato che se il “Salva Messina” non sarà condiviso da tutta l’aula, il suo sarà un voto negativo. L’unanimità chiesta dal sindaco De Luca, anche alla luce degli ultimi sviluppi di oggi, difficilmente potrà verificarsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X