Martedì, 18 Settembre 2018
MESSINA

Tutti in fila per
diventare scrutatori

amministrative 2018, messina, scrutatori, Messina, Politica
Tutti in fila per diventare scrutatori

Già di buon mattino in coda per presentare la domanda per diventare scrutatore per le prossime elezioni amministrative. C’è chi aveva una vera e propria carpetta per portare quelle di tutta la famiglia, una delle poche che non avrà un parente fra i 1700 candidati.

Al comune e nei quartieri da ieri è iniziata la raccolta delle istanze per essere poi fra coloro che potranno essere sorteggiati per lavorare in uno dei 254 seggi cittadini. Quattro banchetti al Comune e altri punti in tutte e sei le circoscrizioni saranno presi d’assalto fino al 22 maggio con alcune migliaia di domande che saranno accolte. Non si potrà essere fra i 5 “addetti” ai seggi ( 126 euro il compenso) se si ha in famiglia chi è in lizza per un posto da consigliere. Una eventualità da tenere in grande considerazione prima di firmare la richiesta. La norma prevede che chi vuole fare lo scrutatore o il presidente non deve essere nonno, genitore, figlio, nipote in linea diretta, fratello, sorella, suocero, genero, nuora, cognato o coniuge di un candidato. La nomina degli scrutatori deve avvenire fra il 26 maggio e il 2 giugno. Anche in questo caso sarà il sorteggio elettronico pubblico a “scegliere” chi lavorerà nei seggi. Mentre nei giorni scorsi è stato lanciato l’allarme per evitare i che saltino i presidenti di seggio. A decine, in occasione delle politiche e delle regionali, non hanno risposto alla chiamata della Corte d’Appello.

La domanda per scrutatore deve essere redatta sull’apposito modulo, sottoscritta e corredata da fotocopia, non autenticata, di un documento di identità e presentata a Palazzo Zanca secondo il seguente calendario: oggi, domani, domenica 20 e lunedì 21, dalle 8.30 alle 13; martedì 22, dalle 8.30 alle 13, e dalle 15 alle 16.30. Oppure nei punti di servizio delle Circoscrizioni di appartenenza dei richiedenti l’iscrizione nei giorni e negli orari di ricevimento ordinario del pubblico. Il modello di domanda è disponibile sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo www, comunemessinagov.it oppure all’ufficio Elettorale di Palazzo Zanca o nei punti di servizio delle Circoscrizioni di appartenenza.

Per oggi, intanto, alle 11, il presidente della Commissione elettorale circondariale, ha convocato, nella sala consiliare di Palazzo Zanca, i rappresentanti e i delegati di lista per il sorteggio dell’assegnazione del numero progressivo a ciascun candidato alla carica di sindaco e alle liste ammesse per le elezioni del Consiglio comunale. Una procedura propedeutica alla compilazione della scheda.

Le procedura di verifica delle liste per l’ammissione o meno, in una blindata stanza di Palazzo Zanca, è proseguita fino a ieri notte e se ne avrà il responso, probabilmente, nella giornata di oggi.(d.b.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook