Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Noi Magazine La scuola incontra l'Università con Ses: il presidente OdG Sicilia Roberto Gueli inaugura Unime Gds Lab
NOI MAGAZINE / GDS ACADEMY

La scuola incontra l'Università con Ses: il presidente OdG Sicilia Roberto Gueli inaugura Unime Gds Lab

All'evento del 17 dicembre interverranno il presidente e direttore editoriale Ses Lino Morgante, il rettore Unime Salvatore Cuzzocrea e il direttore responsabile della Gazzetta Alessandro Notarstefano
gazzetta, gds academy, messina, noi magazine, università, roberto gueli, Messina, Noi Magazine
Roberto Gueli

Il nuovo presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, il palermitano Roberto Gueli, vicedirettore nazionale dei tg regionali della Rai, inaugurerà il prossimo 17 dicembre il laboratorio di tecnica giornalistica Unime Gds Lab, promosso da Società Editrice Sud e Ateneo di Messina per consolidare con attività formative pratiche il percorso accademico degli studenti di giornalismo.
L’evento, in diretta dalle 10 sul canale youtube della Gazzetta e sulla pagina Fb dell'Ateneo, si terrà in modalità mista nell’auditorium della Ses FBP a Messina, e sarà coorganizzato da Ses e dall’Ateneo: interverranno il presidente e direttore editoriale Ses Lino Morgante, il rettore Unime Salvatore Cuzzocrea e il direttore responsabile della Gazzetta Alessandro Notarstefano. Saranno presenti gli studenti di giornalismo del Lab e quelli della redazione di UniVersoMe, la testata multiforme dell’Ateneo di Messina che ogni settimana collaborano all’inserto Noi Magazine.

Roberto Gueli, 53 anni, una lunga esperienza professionale nel giornalismo sportivo, è vicedirettore della Tgr Rai nazionale, è stato recentemente eletto presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, succedendo a Giulio Francese, più volte ospite degli eventi promossi da Ses e Università, e ora eletto nel Consiglio dell'Ordine nazionale dei giornalisti. L'incontro si inserisce nell'ambito della Gds Academy del progetto "Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine", e vedrà Gueli dialogare - secondo il collaudato format - con gli studenti degli istituti siciliani e calabresi, per parlare di informazione di qualità e della sua esperienza professionale nella tv del servizio pubblico che dedica speciale attenzione alle realtà locali.
L’evento coinvolgerà ampiamente gli istituti scolastici siciliani e calabresi, per i cui studenti rappresenterà un importante momento di orientamento, incentrato sull’educazione digitale e la cittadinanza consapevole e volto anche a contribuire a combattere i drammatici tassi di dispersione scolastica che attanagliano il Sud e in particolare la nostra realtà, come evidenziato anche dalla recente visita a Messina della Commissione Antimafia che si è concentrata specificamente su questo aspetto, ritenuto tra gli elementi precursori del reclutamento criminale.
Un percorso, quello delle strategie di contrasto all'abbandono degli studi, al quale anche Società Editrice Sud vuole contribuire concretamente attraverso il progetto legato all'inserto Noi Magazine e anche con eventi come questo, che fanno incontrare i due segmenti fondamentali dell'istruzione quali scuola e università. Al termine della diretta youtube, infatti, si aprirà un incontro meet che farà dialogare le scuole, dirigenti, docenti e alunni, con l'Ateneo di Messina e i suoi studenti, per mettere a confronto esperienze e esigenze e consolidare l'attitudine e l'interesse alla prosecuzione del percorso formativo.
Formati e informati, dunque, grazie ad una sinergia che vede insieme la Ses e l'Ateneo in una strategia formativa consolidata anche attraverso Unime Gds Lab.
I primi due incontri del laboratorio si sono già svolti nell’auditorium della Ses di via Bonino a Messina, con la presenza di numerosi studenti iscritti Unime, sia di Messina che della Calabria. Una full immersion nei media del network Ses: il giornale cartaceo, il sito gazzettadelsud.it, la tv Rtp, la radio Antenna dello Stretto per un’esperienza multimediale che consentirà agli studenti di vivere dall’interno le dinamiche dei diversi canali giornalistici tra informazione e comunicazione.
Il gruppo di studentesse e studenti del Lab sta contribuendo all’organizzazione dell’evento di venerdì 17 dicembre, del quale sarà protagonista.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook