Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Noi Magazine Da Dante ai social: il prof. Sabatini incontra gli studenti di Noi Magazine
WEBINAR

Da Dante ai social: il prof. Sabatini incontra gli studenti di Noi Magazine

di
Giovedì l'insigne linguista sarà l'ospite del dibattito promosso dalla Società Editrice Sud con l’Istituto d’istruzione superiore “Caminiti Trimarchi"

Dal “logos” dell'antichità ai linguaggi multiformi dell’era digitale, i mutamenti grammaticali, stilistici e lessicali della parola ne hanno profondamente cambiato struttura e valore, significante e significato. Per il popolo dello Stivale tutto ebbe inizio con Dante Alighieri, considerato padre della lingua nazionale e proprio “Le parole ci raccontano: da Dante ai social” è il tema del webinar di giovedì prossimo, promosso dalla Società Editrice Sud con l’Istituto d’istruzione superiore “Caminiti Trimarchi” di Santa Teresa di Riva nell’ambito del progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”. Ospite d’onore dell’evento, patrocinato dall’Università degli Studi di Messina e da Alumnime, l’associazione degli ex allievi dell’ateneo peloritano, sarà il prof. Francesco Sabatini, insigne linguista e comunicatore, presidente onorario dell’Accademia della Crusca. Dopo i saluti del presidente della SES Lino Morgante e della dirigente scolastica Carmela Maria Lipari, interverranno il direttore responsabile della Gazzetta del Sud Alessandro Notarstefano e il prof. Fabio Rossi, ordinario dell'Ateneo e socio dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI) oltre a essere responsabile per l'Università di Messina della certificazione d’italiano L2 (Plida) per conto della Società Dante Alighieri; quindi si aprirà il dibattito tra il prof. Sabatini e gli studenti del liceo classico. La diretta sarà moderata dalla giornalista della Gazzetta del Sud Natalia La Rosa, responsabile dell’inserto “Noi Magazine” che nell'edizione di giovedì prossimo ospiterà in prima pagina i contributi degli studenti del “Trimarchi”. L’evento si aprirà giovedì prossimo alle 10 e sarà visibile sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Gazzetta del Sud, così da poter essere seguito da tutti e, in particolare, dagli alunni degli istituti scolastici siciliani e calabresi che collaborano assiduamente all'inserto Noi Magazine.

Docente di Storia della lingua italiana nelle università di Lecce, Genova, Napoli e Roma (“La Sapienza” e Roma Tre), Francesco Sabatini è stato presidente della Società di linguistica italiana dal 1977 al 1981 e dell’Associazione per la Storia della lingua italiana dal 1999 al 2002. Nel marzo 2000 è stato nominato presidente dell’Accademia della Crusca, ruolo che ha ricoperto per tre mandati portando avanti un vasto programma di ricerca e di documentazione informatica nel campo della storia e dell’uso attuale della lingua italiana, con la creazione di un sito web e l’informatizzazione dell’archivio storico. Proprio quest’anno, in occasione del 700mo anniversario della morte di Dante Alighieri, l’Accademia celebra il Sommo Poeta rilanciando ogni giorno (per 365 giorni), attraverso i propri canali social, una sua parola o espressione - arricchite da un breve commento - che fanno ancora parte del nostro patrimonio linguistico. Sabatini ha dedicato particolare impegno alla promozione dell’italiano all’estero, ideando e dirigendo il programma della “Settimana della Lingua italiana nel Mondo” - che dal 2001 d’intesa con il Ministero per gli Affari Esteri si svolge annualmente negli Istituti di Cultura dei cinque continenti, - e il progetto “Firenze, piazza delle Lingue d’Europa”, che fa dell’Accademia uno dei centri più attivi per seguire gli sviluppi del multilinguismo nell’Unione Europea. Ha curato il programma televisivo “Le voci dell’italiano” per RAI International, la rubrica televisiva “Pronto soccorso linguistico” nell’ambito del contenitore di Rai 2 "Uno mattina in famiglia", e la riedizione anastatica e informatica del primo Vocabolario della Crusca del 1612.

Il prof. Fabio Rossi è socio dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI) ed è stato responsabile scientifico della certificazione d’italiano (L2 Plida) per conto della Società Dante Alighieri, che tutela e diffonde la lingua italiana nel mondo. Nel marzo 2015 ha ideato “DICO” (Dubbi sull’Italiano Consulenza Online), un sito di consulenza e discussione sulla lingua italiana, realizzato dal Dipartimento di Civiltà antiche e moderne di Unime e aperto a tutti. Il portale, curato assieme al collega Fabio Ruggiano, è uno strumento didattico integrativo che consente all’Università di dialogare con il mondo esterno (dal personale della scuola ai giornalisti, dai professionisti della comunicazione agli appassionati della parola scritta e orale, dagli studenti ai curiosi della lingua italiana in genere), rendendo il rapporto con l’italiano più vivace, dinamico e interattivo.

Dopo l'evento della scorsa settimana, organizzato dagli studenti di UniVersoMe con Noi Magazine sul giornalismo d'inchiesta e la stampa universitaria, prosegue dunque la proficua collaborazione con l'Università peloritana, che patrocina il webinar di giovedì prossimo nell'ambito delle attività volte anche a rafforzare il ruolo di interlocuzione privilegiata rispetto alle istituzioni scolastiche. A sostenere l'iniziativa culturale - promossa da Gazzetta del Sud attraverso l'inserto Noi Magazine - e le sue finalità formative c'è anche Alumnime, il network di professionalità costituito da ex allievi e da tutti coloro che condividono i valori legati all'Ateneo di Messina, di cui l'associazione supporta le strategie di rilancio e promozione territoriale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook