Domenica, 15 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SANT'IGNAZIO

A Messina, impianto sportivo intitolato ai fratellini morti nel rogo

di

Quanti tiri al pallone, quanti giochi in quei campetti di calcio hanno condiviso Fifì, Nanna e Ferdinando con i loro compagni di scuola. E se la loro scomparsa, prematura e ingiusta, non troverà mai risposta, quei luoghi, che oggi portano il loro nome, custodiscono la loro presenza eterna, oltre il tempo e lo spazio.

Si è tenuta la cerimonia d’intestazione degli impianti sportivi del collegio “S. Ignazio” a Francesco Filippo e Raniero Messina e Ferdinando Fiorino, un’iniziativa fortemente voluta dal rettore Carla Fortino, insieme al presidente e al direttore del collegio, Giuseppe e Gianluca Busacca.

Il gesuita padre Salvo Collura, nel benedire i campetti, ha sottolineato l’importanza dello sport - “luogo” in cui parlare di Dio - e quelle “reti” porte di accesso all’eternità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook