Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Crisi, pandemia e confusione. L’economia di Taormina è in tilt
SITUAZIONE DRAMMATICA

Crisi, pandemia e confusione. L’economia di Taormina è in tilt

di
Imprenditori e albergatori sul piede di guerra. Nessuna programmazione per il futuro
deserta, economia in tilt, taormina, Pietro D'Agostino, Messina, Economia
Il centro di Taormina senza turisti a causa della pandemia

«La situazione in questo momento è drammatica. Molte attività non ce la fanno più e la confusione totale di queste continue chiusure e i cambi di “colore” imposti dal governo nazionale non aiutano. Non si può andare avanti così. Tutti speriamo si possa risolvere presto l’emergenza con il vaccino, ma serviranno un paio di mesi e, nel frattempo, bisogna dare modo alle attività di restare in piedi e resistere a questa ulteriore fase di stallo». Il monito arriva dal presidente dell'Associazione Commercianti Taormina, lo chef stellato Pietro D'Agostino, che così non fa mistero della preoccupazione che cresce per la crisi che affligge le attività commerciali anche nella Perla dello Jonio, paralizzate dalla pandemia che mette a rischio pure l'anno appena incominciato e la prossima stagione turistica.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook