Lunedì, 28 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il flop dei saldi post-Covid a Messina: "Poca spesa e tanta paura"
COMMERCIO

Il flop dei saldi post-Covid a Messina: "Poca spesa e tanta paura"

di

Nemmeno i saldi sono riusciti nell'impresa di rendere meno drammatica un'annata da dimenticare per il commercio e, in generale, l'economia locale.

Il quadro che emerge dal sondaggio effettuato da Confesercenti Messina dopo i primi sette giorni di saldi estivi confermano che la crisi post-Covid (ammesso che si possa già parlare di “post”) è di quelle che hanno bisogno di mesi, forse anche di più, per intravedere una concreta luce in fondo al tunnel. Mentre c'è chi, la luce del proprio negozio, ha deciso addirittura di spegnerla.

I risultati del sondaggio sono inequivocabili. Alla domanda “Come giudica l'andamento della prima settimana di saldi estivi rispetto allo scorso anno?”, a Messina e provincia il 67% dei commercianti intervistati risponde “negativo”, mentre il 33% giudica il peso delle vendite “ininfluente” rispetto al 2019.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook