Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Migliaia di turisti "mordi e fuggi" a Giardini Naxos, i primi timidi segnali di ripresa
MESSINA

Migliaia di turisti "mordi e fuggi" a Giardini Naxos, i primi timidi segnali di ripresa

di
giardini naxos, turismo, Messina, Sicilia, Economia
Giardini Naxos

La prima domenica di giugno ha riportato, dopo il lungo “letargo” imposto dall'emergenza epidemiologica del Covid-19, migliaia di turisti “mordi e fuggi” sulle rive della baia di Naxos.

Per tutta la mattinata e nel tardo pomeriggio, le strade che costeggiano la riva del centro ionico si sono riempite di autoveicoli che hanno formato continue file e rallentamenti, mentre le aree adibite a parcheggio di via Consolare Valeria hanno anticipato quella che sarà la prossima stagione estiva.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook