Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Roccalumera, 80 imprese chiudono: dal Comune arrivano 1.000 euro di ossigeno
CRISI ECONOMICA

Roccalumera, 80 imprese chiudono: dal Comune arrivano 1.000 euro di ossigeno

di

Sono circa ottanta le aziende commerciali e artigianali che hanno chiuso da tempo l'attività per il coronavirus e a ognuna il Comune di Roccalumera assegnerà un contributo di mille euro. Ma per far fronte ad eventuali ritardatari (le domande vanno indirizzate all'ufficio dei Servizi sociali) la giunta municipale ha stabilito di mettere da parte circa novantamila euro. Una somma che l'Amministrazione Argiroffi ha potuto destinare grazie a una variazione di bilancio. In verità, l'emergenza dovuta al Covid-19 ha affossato l'economia locale, basata principalmente sul commercio e l'artigianato locale, e la giunta Argiroffi sta cercando di risollevarla assegnando ad ogni azienda che ne faccia richiesta una prima tranche di 1000 euro.

L'Amministrazione Argiroffi è impegnata pure su altri fronti per assicurare assistenza alle famiglie bisognose, assegnando a chi ne ha fatto richiesta, e che comunque rientri nei parametri previsti per legge, buoni spesa fino a 600 euro, mettendo in bilancio una somma pari a trentaseimila euro. Somma così ripartita: al nucleo familiare composto da una sola persona andranno 150 euro; con due 300 euro, con tre 450 euro e con quattro, o più di quattro, 600 euro. E non son poche le elargizioni a favore dei bisognosi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook