Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Messina, disdette tutte le prenotazioni: si ferma anche il crocierismo
L'EMERGENZA

Messina, disdette tutte le prenotazioni: si ferma anche il crocierismo

di

Quella della Msc Opera di due domeniche fa, rischia di essere l'ultima crociera arrivata a Messina per chissà quanto tempo. È scattato, infatti, il coprifuoco anche per le grandi navi che solcano i mari del Mediterraneo. Ma il blocco è mondiale perché, per esempio, la Fiera internazionale di Miami, il riferimento assoluto del crocierismo internazionale, è stata rinviata.

Era un appuntamento particolarmente atteso, nell'anno in cui il porto di Messina stava programmando l'ulteriore salto di qualità, con previsioni confortanti per il 2021 e forse esaltanti per il biennio successivo. Ma nessuno avrebbe potuto mai prevedere che il coronavirus arrivasse con la forza di uno tsunami a sconvolgere anche le rotte di navigazione nel Mediterraneo e nel resto del pianeta. Le compagnie dei principali armatori hanno già annullato gli scali del mese di marzo dappertutto e a Messina quindi salta la data del 30 marzo. Addirittura a fine mese erano attese, in contemporanea, tre navi. Ancora la Opera (dopo la tappa di Messina di due domeniche fa, una volta giunta a Genova è stata fermata), l'enorme Msc Grandiosa che sarebbe stata alla sua prima partenza da Messina e la più piccola Labelle des Oceans. In totale un potenziale di 8000 passeggeri e 3000 uomini di equipaggio.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook