Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Messina paralizzata dal Coronavirus, 1215 attività ferme: la paura dei lavoratori
ZONA ROSSA

Messina paralizzata dal Coronavirus, 1215 attività ferme: la paura dei lavoratori

di

Primi effetti da emergenza Coronavirus. Saracinesche abbassate per circa 1215 attività messinesi, oltre 4000 lavoratori a casa, prevalentemente in ferie forzate, solo una parte potrà essere reimpiegata nelle consegne a domicilio, ma tanto dipenderà dai volumi della domanda.

Tutto questo solo nel settore della ristorazione che a Messina è comunque uno tra i più solidi, ma che rischia di essere messo in ginocchio se oggi dal Governo non arriveranno misure immediate, congrue e concrete come la sospensione di tasse, tributi e mutui o la possibilità di usufruire della cassa integrazione in deroga anche per le micro-imprese.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook