Lunedì, 20 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
TRASPORTI

Due nuove navi per lo Stretto di Messina, investimento da 64 milioni

di

La prossima estate, le sponde siciliana e calabrese saranno collegate da un'altra nave. Sarà una gemella della “Messina” e potenzierà la flotta del Gruppo Fs. Catalogata come Ro-Ro monodirezionale, trasporterà carrozze e carri ferroviari, passeggeri e mezzi gommati: la commessa è stata affidata da Rete ferroviaria italiana a un'Associazione temporanea di imprese.

L'assemblaggio è in itinere, nelle Officine meccaniche navali e fonderie San Giorgio del porto. Il cronoprogramma dei lavori fissa in 14 i mesi necessari alla realizzazione nelle infrastrutture dei cantieri aggiudicatari. Tra la fine di giugno e i primi di luglio, dovrebbe quindi approdare nello Stretto di Messina.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook