Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LAVORO

La scure delle Poste sulle filiali in Sicilia, Messina tra le più penalizzate

di

Forse sarebbe il caso che la classe politica siciliana alzasse un po' la testa per arginare le strategie socialmente destrutturanti delle Poste, società per il 64% controllata dal Ministero dell'Economia.

La Sicilia, scrive la Gazzetta del Sud in edicola, paga il prezzo più alto. Già nell'infornata delle recenti assunzioni la quota riservata all'Isola era marginale rispetto alle altre regioni. Ora invece, come denuncia il deputato regionale Franco De Domenico, le Poste hanno «predisposto un piano di razionalizzazione delle filiali delle grandi città che prevede la chiusura di una trentina di uffici postali in tutta Italia, di cui 14 nella sola Sicilia». Nella città di Messina ne sono previste ben 5.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook