Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LA SOCIETÀ

Messina Social City, c'è la fumata bianca per gli stipendi

di

Possono tirare un sospiro di sollievo gli oltre 500 dipendenti della Messina Social City che temevano la mancata corresponsione degli stipendi di giugno.

A sollevare il caso erano stati i sindacati Fiadel e Cisl, che ritenevano uffici e Consiglio responsabili a causa della “bocciatura”, lo scorso 2 luglio, della “ratifica” del contratto di servizio sottoscritto lo scorso marzo tra Comune e azienda speciale e della mancata presentazione da parte degli uffici competenti di una nuova delibera da sottoporre all'aula.

Ma proprio alcuni consiglieri, respingendo con forza qualsiasi connessione tra il “no” al contratto di servizio e i ritardi nell'erogazione delle somme, hanno sollecitato la dirigente ai Servizi Sociali a richiedere un parere al segretario generale Rossana Carrubba.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook