Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
UFFICIO REGIONALE

Dissesto idrogeologico, al via progettazione per proteggere il centro abitato di Itala

A distanza di dieci anni dalla alluvione che si abbattè nel Messinese nell’ottobre 2009, nelle aree a monte del centro abitato di Itala le persistenti infiltrazioni d’acqua piovana in un suolo particolarmente friabile creano preoccupazione.

L’Ufficio regionale contro il dissesto idrogeologico ha bandito la gara per la redazione del progetto di recupero, per un importo di 170 mila euro. Acquisito il progetto, potranno subito dopo essere affidati i lavori per il consolidamento e la regimentazione idraulica, opere per le quali è già stato stanziato oltre un milione e seicentomila euro.

Dovranno essere realizzati fossi di guardia in geocomposito in corrispondenza dei pendii per consentire alle acque di confluire negli impluvi naturali. Prevista, inoltre, una serie di barriere flessibili per l’arresto di eventuali colate di detriti e un sistema di consolidamento attivo con reti di acciaio e barriere flessibili da piazzare sulle zone più a rischio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook