Lunedì, 17 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Manutenzione del depuratore di Letojanni, servono almeno 250mila euro

di

Alle porte della stagione turistica, si stringono i tempi per avviare le necessarie opere di manutenzione al depuratore consortile di San Filippo, a Letojanni. Il sindaco Alessandro Costa e il nuovo presidente del Consorzio Rete Fognante, Mauro Passalacqua si incontreranno infatti nei prossimi giorni, insieme ai tecnici del Comune e dell'ente consortile, per fare il punto della situazione sugli interventi da porre in essere al più presto. I tempi saranno abbastanza stretti e si va prospettando, in sostanza, una vera e propria corsa contro il tempo perché l'arrivo dei turisti incombe. Dopo Pasqua, comincerà il conto alla rovescia verso l'estate e c'è da mettere in fretta a pieno regime il depuratore, dove urge una manutenzione e un trattamento dai costi abbastanza onerosi.

Serviranno almeno 250 mila euro circa per attuare le opere in grado di garantire la funzionalità ottimale del depuratore di San Filippo nei prossimi mesi. Al momento l'impianto sarebbe, in pratica, al 50% di capacità, che nell'immediato ancora non desta preoccupazioni in rapporto alla popolazione annuale e quindi alle utenze presenti nel periodo di bassa stagione che va dall'autunno sino alla successiva primavera. Tutto un altro discorso, ovviamente, sarà quello dell'imminente stagione estiva quando le presenze in zona cresceranno a dismisura e ci sarà, quindi, bisogno di aumentare la capacità e funzionalità dell'impianto nella fase di maggiore stress, quando Letojanni verrà presa d'assalto da migliaia di turisti, vacanzieri e utenti "mordi e fuggi".

Il presidente del Consorzio, Passalacqua, nei prossimi giorni, scriverà ai sindaci di Taormina, Giardini, Letojanni e Castelmola chiedendo alle quattro municipalità di mettersi al passo con i rispettivi versamenti delle quote che spettano all'ente consortile. Un passaggio fondamentale per garantire al Consorzio la forza economica e la liquidità per effettuare i lavori al depuratore di contrada San Filippo a Letojanni così come a quello di Giardini in contrada Pietre Nere.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook