Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
DISAGI

Stipendi in ritardo all'Atm di Messina, Campagna: "Serve un nuovo contratto di servizi"

di
atm, contratto di servizi, difficoltà finanziarie, ritardo nei pagamenti, stipendi lavoratori Atm, Pippo Campagna, Messina, Sicilia, Economia
Atm Messina

Di regolare, all'Atm, più che lo stipendio c'è il ritardo nel pagamento dello stipendio. E non è una regolarità che piace ai lavoratori, ovviamente. Sembrava che il problema dei mesi scorsi fosse stato risolto con l'approvazione del bilancio di previsione da parte del consiglio comunale. Ma evidentemente così non è stato.

Il presidente di Atm Pippo Campagna, nel chiarire che comunque «sono già stati inviati alla banca tesoriere di Atm i mandati relativi allo stipendio di marzo», ha spiegato che «il ritardo è conseguenza delle ormai note difficoltà finanziarie in cui versa questa azienda e dell'impossibilità di aggravare ulteriormente il proprio indebitamento» e che «le maggiori somme previste in bilancio dal Comune per il servizio di trasporto pubblico potranno essere trasferite ad Atm solo a seguito dell'approvazione da parte del consiglio comunale di un nuovo contratto di servizi o di un aggiornamento di quello vigente».

Quindi se prima il problema era il bilancio, adesso è il contratto di servizi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook