Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CONFRONTO

Traghettamento dello Stretto di Messina, niente sconti per i residenti: "L'Ue lo vieta"

di

Niente sconti-residenti per il traghettamento dello Stretto. Il confronto in commissione trasporti lascia pochi margini di manovra alla politica locale di poter riuscire a ridurre, in maniera generalizzata, i costi dell’attraversamento per le auto di chi abita sulle due sponde. L’atto di indirizzo votato dal consiglio un paio di mesi fa, è stato oggetto di un serrato ed aperto confronto con i vertici dei due principali armatori dello Stretto: Bluferries e Caronte & Tourist.

La risposta del presidente di C&T Isole Minori è arrivata in pregiudiziale e ha subito spostato l’argomento verso le alternative. Le normative europee vietano tariffe differenziate, che vengono definite “discriminazioni”, basate su nazionalità e sulla loro residenza.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook