Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
PALAZZO ZANCA

Debiti del Comune di Messina, proposta di transazione ai creditori

di
debiti comune messina, Messina, Sicilia, Economia
Comune di Messina

Palazzo Zanca prepara una proposta di transazione per ridurre sensibilmente la montagna di debiti che gravano anche sul futuro dell’ente.

Il Comune di Messina proporrà, a partire dai grandi creditori del Comune, quelli oltre i 50.000 euro, una transazione del 50% con un pagamento della somma pattuita in due rate ad aprile del 2019 e del 2020. L’alternativa è il saldo di tutto il credito ma fino al 2033.

Il totale dei debiti del comune supera i 302 milioni di euro, certi ed esigibili. Il sindaco De Luca aggiunge che se non si arriverà, entro la fine dell’anno, alla definizione del 90% degli accordi in termini economici, chiederà al consiglio comunale di deliberare il dissesto dell’Ente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook