Sabato, 17 Novembre 2018
MESSINA

San Filippo del Mela, stop al termovalorizzatore: a rischio 300 posti di lavoro

"Più di 300 posti di lavoro a rischio": a lanciare l’allarme sono i sindacati, preoccupati per il silenzio che si registra attorno ad A2a dopo il momentaneo stop al progetto termovalorizzatore di San Filippo del Mela.

"Si è esultato per questo risultato – affermano Ivan Tripodi, segretario generale Uil Messina, e Carlo Caruso, segretario generale Uiltec Messina – ma oggi siamo in ansia per il futuro delle maestranze della società A2A Energiefuture impegnate nella Centrale di San Filippo del Mela, dove attualmente sono occupati circa 180 lavoratori diretti e circa 200 nell’indotto, numeri che allo stato possono aumentare per l’importante attività di manutenzione che si effettua nelle fermate programmate".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X