Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura La cultura che rinasce da Tusa a Milazzo: tutti gli appuntamenti dell'estate 2021
IL PROGRAMMA

La cultura che rinasce da Tusa a Milazzo: tutti gli appuntamenti dell'estate 2021

di
Siti archeologici, spettacoli, musica ed eventi animeranno l'estate nella zona tirrenica

Il Parco archeologico di Tindari, diretto dall’architetto Domenico Targia, ha avviato la programmazione per gli eventi e gli spettacoli della stagione estiva 2021 da realizzare al Teatro antico e per l’organizzazione di manifestazioni culturali, mostre e incontri nei vari siti archeologici ricadenti nel vasto territorio che racchiude i confini da Tusa a Milazzo. L’Ente, infatti, oltre all’area archeologica tindaritana e la Villa romana di Marina di Patti comprende anche l’area archeologica Halaesa Arconidea e Antiquarium di Tusa, l’Antiquarium di Milazzo, l’area archeologica di Capo d’Orlando, il sito casermette ed ex quartieri spagnoli a Milazzo, la Villa romana di San Biagio a Terme Vigliatore, l’area archeologica Antica Apollonia a San Fratello, la Necropoli di Tripi, il sito archeologico di Gioiosa Guardia e la grotta San Teodoro ad Acquedolci.

Molte delle date già programmate sono promosse in collaborazione con il Teatro dei due Mari. Sabato 10 luglio, in scena “La donna di Samo”, domenica 11 luglio “Il ciclope”, sabato 17 luglio “Orfeo ed Euridice”, domenica 18 luglio “L’attimo prima”, venerdì 30 luglio “Saro”, lunedì 16 agosto “Orestea”, martedì 17 agosto “Tieste”. Il 31 luglio, a cura del Teatro lirico siciliano, in programma “Cavalleria rusticana”, mentre il 4 e 5 agosto sarà protagonista l’Indiegeno Fest.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook