Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LA MORTE DEL MAESTRO

Camilleri a Messina, un rapporto speciale

di
camilleri, libri, morto camilleri, Andrea Camilleri, Massimo Mollica, Messina, Sicilia, Cultura
Massimo Mollica e Camilleri

Andrea Camilleri aveva un rapporto davvero speciale con Messina, grazie soprattutto alla lunga amicizia e al sodalizio artistico con l'attore Massimo Mollica, insieme al quale promosse l'inaugurazione del Teatro in fiera nel 1977, avvenuta l'8 ottobre di quell'anno con lo spettacolo "Merli e Malvizzi", della compagnia stabile di prosa di Messina, diretto da Camilleri e scritto da Biagio Belfiore.

All'epoca Camilleri era produttore delegato degli sceneggiati Rai. Camilleri tornò a Messina nel 2003 su invito dell'allora direttrice della filarmonica Laudamo Alba Crea, per una conversazione concerto dedicata alla Lupa di Verga, in uno spettacolo che, con letture di Gianpiero Cicciò, univa letteratura, musica operistica e danza.

Quando il Teatro in fiera, dopo decenni di abbandono, il 15 dicembre 2012, venne occupato dagli attivisti del "Pinelli", Camilleri diede il loro sostegno morale, ritenendo scandaloso che un luogo di cultura fosse stato lasciato nel degrado.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook