Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
TORINO

"La mafia dei pascoli", il libro di Giuseppe Antoci e Nuccio Anselmo al Salone del libro

Si è svolta a Torino al Salone Internazionale del Libro, la presentazione del libro "La mafia dei pascoli" di Giuseppe Antoci e Nuccio Anselmo edito da Rubbettino con la prefazione di Gian Antonio Stella e i cui proventi, spettanti agli autori, sono stati dagli stessi devoluti all'Associazione Quarto Savona 15 della quale è Presidente Tina Montinaro.

L'incontro, moderato direttamente da uno dei due autori il giornalista Nuccio Anselmo, ha visto l'autorevole presenza del Prefetto Claudio Palomba, del Prefetto Filippo Dispenza, del Questore Giuseppe Dematteis, di Davide Mattiello già relatore in Parlamento del Nuovo Codice Antimafia e di Gloria Giorgianni famosa produttrice televisiva. Presente anche il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Torino Colonnello Francesco Rizzo. Il Prefetto Dispenza, nel parlare della vicenda che ha coinvolto il Presidente Antoci, ha messo in luce quanto sia importante “fare squadra tra le istituzioni e ha anche raccontato i buoni successi che si stanno ottenendo a Vittoria nella lotta ai clan attraverso il Commissariamento".

Antoci ha ringraziato tutte le autorità presenti mettendo al centro del suo discorso “i risultati raggiunti attraverso il Protocollo e la Legge soprattutto sul piano delle operazioni di servizio che continuano a arrecare ingenti danni alle mafie". Un bel passaggio poi quello con il Procuratore Caselli al quale Antoci dedica un passaggio del suo discorso: “È grazie a Caselli – dice Antoci – che si è iniziato a parlare di agromafie ed è grazie al suo impegno che se ne è capita la portata. Oggi il Procuratore mi ha fatto un grande regalo presenziando alla presentazione del libro e soprattutto non dimenticherò mai il suo abbraccio dopo l’attentato”.

Tanta gente nella Sala Rossa, una delle sale di rappresentanza del Salone, soprattutto attenta e commossa nel sentire i passaggi chiave del libro. Significativa la proiezione di un trailer su Piersanti Mattarella contributo concesso da Gloria Giorgianni, produttrice televisiva e Ad di Anele, che ha già curato parecchi docufilms su storie di uomini dello Stato che hanno anche pagato con la morte le loro scelte. “Bisogna portare alla conoscenza delle persone – ha detto la Giorgianni - anche attraverso la televisione, storie come quella di Piersanti Mattarella ma anche come quella di Antoci, persone che con normalità hanno fatto il loro dovere fino in fondo.”

La Sindaca di Torino, Chiara Appendino, si è recata presso lo stand della Casa Editrice Rubbettino per salutare gli autori e le autorità intervenute alla presentazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook