Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROGRAMMA

Il messinese Alberto Urso domina ad Amici, via i tutor Grigolo e Martin

di

Partiamo dalla fine, che sarà anche l'inizio della prossima puntata di “Amici”: a causa di un problema alla spalla di Umberto la sfida fra lui e Mameli è stata rinviata a sabato prossimo.

Una decisione che ha sorpreso i due contendenti ma soprattutto ha lasciato sbigottito il pubblico a casa: mai una puntata di Amici si era chiusa senza esclusioni. Mameli intanto era stato già “graziato” in apertura di programma nella ripetizione della sfida con Valentina (nuovamente esclusa dal talent) e nel corso del programma dall'ennesima sfida persa con Alberto Urso.

Nonostante il verdetto avverso però i giudici hanno deciso di non farlo uscir, scatenando feroci commenti sui social. E non da meno è stata Loredana Bertè, che più che un giudice quest'anno è il vero rivoluzionatore di Amici. Bertèguevara, alla sua maniera, ha invitato ancora una volta i colleghi a tutelare meglio i veri talenti del programma.

Una puntata, quella di sabato, che ha chiuso una settimana turbolenta, ma un'altra decisamente non facile è appena iniziata. Vedremo anche come reagirà in questi giorni Alberto dopo le dichiarazioni sentite in diretta su radio 105 del dj Giuseppe che si è augurato «di non sentire più il suo nuovo brano inedito». Niente male (si fa per dire) per quella che dovrebbe essere la radio partner del talent!

Intanto da sabato prossimo non ci saranno più i tutor Umberto Grigolo per i blu e Ricky Martin per i bianchi e dunque i ragazzi dovranno fare da soli e non sarà facile confrontarsi serenamente con i giudici senza un mediatore. In vista della finale le sfide si faranno sempre più agguerrite. Sabato il tenore messinese Alberto Urso è stato determinante per il successo della squadra blu aggiudicandosi tutte le prove.

A dispetto delle critiche che lo accusano di essere solo una bella voce lirica e basta Alberto si è cimentato con il rock di “The final countdown” con la melodia italiana di Massimo Ranieri (strepitoso in “Perdere l'amore”) e perfetto nell'aria del “Nessun dorma”. Durante le sue esibizioni il pubblico è andato letteralmente in visibilio.

Molto tesa la discussione con Mameli prima dell'attesa sfida fra i due. «A me arriva il video di te che dici che le persone cantano il mio pezzo perché l'ho cantato tante volte», ha detto Mameli ad Alberto, che ha replicato: «Dici una cosa offensiva, non puoi permetterti di dire che la gente canta perché lo ha sentito tante volte. Se il brano è brutto la gente non canta».

Alberto Urso da parte sua ha spiegato che chiedere l'eliminazione era solo un modo per dare un valore alla sfida. A mettere la parola fine fra i due il giudice Rudy Zerby che ha ricordato a Mameli che la sfida l'aveva voluta lui. «Se in più dici che alla fine non vuoi che ci sia una cosa in palio e parli solo del tuo disco allora abbiamo capito. Questo è un passaggio promozionale, non è una sfida».

Per fortuna sabato scorso per Alberto Urso ci sono stati anche momenti sereni. A sorpresa è andato a trovarlo il papà Sandro al quale è legatissimo. Assieme a Maria De Filippi hanno ricordato con tanta commozione alcune tappe della sua infanzia, il modo migliore per superare giorni difficili in attesa di nuove sfide.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook