Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Messina, utilizzava il pass disabili della madre che non era in auto: 168 euro di multa

Sfruttava il pass della mamma disabile per parcheggiare nello stallo riservato ai portatori di handicap. Per questo motivo la Polizia Municipale ha contestato un verbale a una avvocata accompagnata dal marito. Contestato l'uso improprio del pass contrassegno invalidi intestato alla mamma della professionista. La mamma si trovava nel luogo della sua residenza a Paradiso, mentre l'avvocata era parcheggiata nella sua residenza zona Duomo occupando uno stallo riservato a portatori di handicap. "Il pass contrassegno deve camminare con il disabile, è nato ad uso e consumo dei portatori di handicap e non dei loro familiari" spiega il comandante Blasco. Per la professionista 168 euro e 6 punti decurtati dalla patente. L'avvocato ha preannunciato che farà ricorso.

Caricamento commenti

Commenta la notizia