Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Capo d’Orlando, trovato finalmente l’accordo: si chiude la querelle sul cavalcavia ferroviario
INFRASTRUTTURE

Capo d’Orlando, trovato finalmente l’accordo: si chiude la querelle sul cavalcavia ferroviario

di
La struttura da sempre al centro di polemiche e contenziosi

Si chiude definitivamente una querelle giudiziaria che aveva visto contrapposti il Comune di Capo d’Orlando e “Rete Ferroviaria Italiana Spa” che vantava un credito nei confronti di Palazzo Europa per una quota parte della costruzione di un cavalcavia ferroviario.
“Rete Ferroviaria Italiana Spa” aveva costruito il soprappasso per consentire il transito del traffico pesante impedito dalla chiusura definitiva del passaggio a livello di via Cordovena. Fu il 9 gennaio del 2015 che il Tribunale di Patti ,con decreto ad istanza di “Rete Ferroviaria Italiana Spa”, ingiunse al Comune paladino di pagare la somma di 142.025 euro oltre alla rivalutazione monetaria e agli interessi più le spese del procedimento. Decreto ingiuntivo impugnato dal Comune di Capo d’Orlando che, dopo una serie di ricorsi e controricorsi, è giunto sino al giudizio definitivo del Tribunale amministrativo regionale Sicilia, con sede a Catania, che ha dato torto al Comune.
Successivamente le parti hanno accettato un accordo transattivo che ora la Giunta del sindaco Franco Ingrillì ha avallato.
Palazzo Europa dovrà pagare la somma di 153.500 euro mediante il pagamento di 11 rate mensili dell’importo di 10.000 euro cadauna più 43.500 euro al momento della firma che avverrà a giorni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook