Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, gli anziani di Casa Serena a Collereale: già trasferiti i primi 14 ospiti

Messina, gli anziani di Casa Serena a Collereale: già trasferiti i primi 14 ospiti

Messina, Cronaca
casa serena messina

I primi quattordici anziani la notte scorsa hanno già dormito nel loro nuovo letto. Gli altri quarantasei cambieranno sede entro la settimana. Sono gli ospiti di Casa Serena, il riferimento più iconico dei servizi sociali cittadini.
Ieri sera la Messina Social City e il Comune hanno firmato a quattro mani una nota nella quale veniva resa pubblica la chiusura temporanea di Casa Serena e il trasferimento degli anziani all’Ipab Collereale.
«A seguito dell’approvazione del progetto definitivo relativo agli imminenti lavori di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico di Casa Serena, si rende noto che gli anziani ospiti della struttura saranno a breve trasferiti all’Ipab Collereale. Il trasferimento si rende necessario al fine di consentire gli interventi previsti dal progetto ammesso a finanziamento a valere su Agenda Urbana Po Fesr 2014/2020 e in fase di riprogrammazione su fondi regionali Fsc, compresi quelli relativi alle verifiche sismiche dell’immobile. Pertanto, per il tempo necessario alla realizzazione dei lavori in un contesto dei locali completamente liberi dagli ospiti e al fine di evitare loro condizioni di disagio, causate da eventuali spazi parzialmente inagibili per la presenza di maestranze all’interno della struttura, è stata concordata la decisione di trasferire temporaneamente gli anziani al Collereale, in attesa che Casa Serena possa essere restituita alla fruizione dei suoi ospiti completamente ammodernata nell’ottica di ottimizzazione e a garanzia della qualità assistenziale».
L’investimento è di 6 milioni di euro e servirà per riportare in condizioni apprezzabili una struttura che mostrava i suoi anni. La recente visita del Nas de i Carabinieri ha evidenziato delle criticità che meritavano interventi che a questo punto saranno realizzati insieme a quelli programmati da anni. «Ad aprile partiranno i lavori – dice la presidente Valeria Asquini – e alla fine potremo anche riportare la capienza a 100 persone. Una parte dei lavoratori andrà a Collereale, un’altra avrà altri incarichi».
E mentre appaiono prossime le dimissioni del dg Carmelo Sferro, ieri, dopo una riunione sindacale, è stato deciso di riaprire per sette giorni la piattaforma informatica della long list per coloro che non hanno avuto la validazione e possono integrare la documentazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook