Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milazzo, il caso delle multe al semaforo. No alla multa di 180 euro e al taglio dei punti patente
LA PRONUNCIA

Milazzo, il caso delle multe al semaforo. No alla multa di 180 euro e al taglio dei punti patente

ll ministero dell’Interno concorda sull’interpretazione del sindaco: non andavano sanzionate allo stesso modo del passaggio col rosso

Multe al semaforo dell’asse viario per cambio corsia, il ministero dell’Interno concorda sull’interpretazione del sindaco: non andavano sanzionate allo stesso modo del passaggio col rosso. E pertanto non si potrà chiedere al cittadino di pagare oltre 180 euro e soprattutto procedere alla decurtazione dei punti della patente.

Questo in sintesi il contenuto del parere reso dal Dipartimento della pubblica sicurezza del Dicastero dell’interno, su richiesta del Comune. Una pronuncia che chiude definitivamente la partita dopo mesi di confronto tra la stessa amministrazione e il comando di polizia locale.

Infatti a seguito di questo parere lo stesso comando di polizia locale procederà a formulare richiesta di archiviazione – previa istanza presentata dai cittadini – al prefetto. Tra qualche giorno sul sito del Comune sarà pubblicato il modello da scaricare e presentare via Pec o direttamente al Comando di polizia per avviare l’iter finalizzato all’archiviazione del verbale ricevuto, limitatamente per il cambio di corsia. Nessuna modifica, e non potrebbe essere altrimenti, per coloro che hanno attraversato il semaforo con la lanterna indicante il rosso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook