Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, isola pedonale sul Viale sino a Pasqua. Nella parte bassa solo nel week-end
LA DECISIONE

Messina, isola pedonale sul Viale sino a Pasqua. Nella parte bassa solo nel week-end

di

L’isola pedonale non finirà domenica prossima, ma cambierà aspetto. Venticinque giorni dopo l’avvio della sperimentazione natalizia, arriva la conferma del doppio giudizio sulla pedonalizzazione delle due metà del corridoio che conduce dallo spazio monumentale a quello commerciale della città. Un giudizio straordinario per la metà a monte di piazza Cairoli, insufficiente per il resto del percorso. E anche per questo la prossima isola, quella che senza soluzione di continuità nascerà lunedì prossimo, sarà leggermente diversa.
Il cambiamento riguarderà il tratto di via I Settembre, fra via Cesare Battisti e viale San Martino, lo stesso viale fino a via Tommaso Cannizzaro, la parte più discussa dell’isola.
La pedonalizzazione, in questa “elle” avverrà solo nel fine settimana e non più sette giorni su sette.

In pratica le automobili saranno tenute fuori dall’area ogni venerdì, sabato e domenica dalle 20,30 alle 4 del mattina, secondo la formula oramai avviata dall’8 dicembre. Dunque traffico a pieno regime di giorno e solo pedoni nelle serate del week end quando, i giovani in particolar modo, vivono la cosiddetta movida e i locali si riempiono di clienti. Il parcheggio nei controviali resterà possibile dal lunedì al giovedì senza limitazioni, mentre la notte dei fine settimana occorrerà trovare un’alternativa.

Passiamo all’altra metà: quella “alta” per dirla in termini di strada. In questo caso, non ci sarà molto da variare. Le quattro settimane di sperimentazione hanno convinto tutti che quello fosse l’uovo di colombo. Il viale San Martino, almeno fino a via Santa Cecilia, per la larghezza della strada, per il suo contesto commerciale e anche per la relativa importanza nello scacchiere della mobilità cittadina, è un’isola pedonale naturale. Non se ne lamentano i commercianti, i pedoni e e gli automobilisti che facilmente trovano alternative. E allora, l’unica novità è che il provvedimento sarà confermato.

«Prolungheremo la disposizione dell’isola pedonale per altri tre mesi – annuncia l’assessore alla mobilità Salvatore Mondello –. Arriveremo sicuramente alla Pasqua e con ogni probabilità anche alla settimana successiva. Il mio giudizio sulla parte sud dell’isola è pienamente positivo. Anzi direi che è andata al di là di ogni più rosea previsione. Quella sulla parte più a valle è negativo ma recuperabile. Se fossimo a scuola direi che quel tratto è “rimandato”. Ma gli aggiustamenti sono possibili in ambo i tratti perchè ci sono cose che funzionano subito e altre che funzionano solo dopo correttivi o addirittura dei lavori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook