Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, paziente muore in ospedale. La Procura apre un’inchiesta
IL CASO

Messina, paziente muore in ospedale. La Procura apre un’inchiesta

di
Un cardiopatico deceduto al Papardo. I parenti: è rimasto in barella al pronto soccorso

Il sostituto procuratore Francesco Lo Gerfo ha aperto un’inchiesta sul decesso di un paziente cardiopatico, il 70enne A.C., che è morto all’ospedale Papardo il 26 novembre scorso, dopo aver stazionato per ore al pronto soccorso. Il magistrato ieri ha affidato l’incarico per l’autopsia a due consulenti, il medico legale Cristina Mondello e lo specialista in cardiologia dott. Michele Giannetto. Allo stato l’inchiesta è ancora contro ignoti. Alle operazioni ha assistito anche il legale dei familiari dell’uomo, l’avvocato Corrado Rizzo, che ha nominato come proprio perito di parte il medico legale Caterina Fabbiano, riservandosi di nominare in seguito uno specialista in cardiologia.
Il magistrato in sostanza chiede ai suoi consulenti intanto di ricostruire cronologicamente la condotta dei vari medici che si sono approcciati con il paziente, anche in riferimento agli interventi subiti in precedenza e le cure praticate. L’altro aspetto preminente dei quesiti è legato all’accertamento degli eventuali profili di colpa medica.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook