Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Meteo Messina, allerta arancione nella Jonica. Scuole chiuse in 22 comuni
MALTEMPO

Meteo Messina, allerta arancione nella Jonica. Scuole chiuse in 22 comuni

di

Studenti tutti a casa nella giornata di oggi nel comprensorio jonico. Il prolungarsi del livello di allerta meteo arancione con fase di preallarme sulla Sicilia nord-orientale, compreso il settore messinese e jonico, ha infatti portato i sindaci di tutti i 22 comuni compresi tra Giardini Naxos e Scaletta Zanclea, con istituti scolastici, a firmare le ordinanze che dispongono la chiusura per evitare rischi per studenti, docenti e personale.

Lezioni sospese, dunque, a Giardini Naxos, Taormina, Castelmola, Letojanni, Gallodoro, Mongiuffi Melia, Sant'Alessio Siculo, Forza d'Agrò, Santa Teresa di Riva, Savoca, Limina, Antillo, Furci Siculo, Roccalumera, Pagliara, Mandanici, Nizza di Sicilia, Fiumedinisi, Alì Terme, Alì, Itala e Scaletta Zanclea. In venti comuni sono state reiterate le ordinanze già emanate e alla decisione si sono uniformati anche i sindaci di Taormina e Castelmola, che hanno deciso di tenere le scuole aperte nella giornata di ieri salvo poi firmare in mattinata un provvedimento che disponeva la sospensione delle lezioni alle 13.30, temendo conseguenze negative a causa dei fenomeni previsti per il pomeriggio, quando in realtà la situazione è migliorata rispetto alle piogge della mattina.

Il bollettino emanato ieri pomeriggio dalla Protezione civile regionale prevede per oggi il persistere precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con nevicate al di sopra dei 1200-1400 metri sui rilievi e mari da molto mossi ad agitati. I fenomeni, secondo le previsioni degli esperti, saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e locali raffiche di vento. Alle popolazioni viene raccomandato di limitare gli spostamenti allo stretto necessario, non transitare a sostare su ponti, passerelle, argini di torrenti e sottopassi e non sostare o pernottare in locali seminterrati o situati al piano strada in zone a rischio esondazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook