Lunedì, 28 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, niente acqua nel week end: la zona nord anche senza luce. L'appello di una residente di Pace
DISAGI SU DISAGI

Messina, niente acqua nel week end: la zona nord anche senza luce. L'appello di una residente di Pace

Sabato 26 novembre, anche l'Enel ha deciso di programmare dei lavori, preavvisando tutto il villaggio Pace e tante altre frazione della zona Nord, che non erogherà l'energia elettrica per tutta la mattinata. Non avendo l'acqua i residenti saranno costretti ad attingere a serbatoi ed autoclavi privati che chiaramente funzionano con motorini elettrici.....ma come faranno senza luce?

Senza acqua, ma anche senza luce. Potrebbe accadere, anzi, è previsto che accada il prossimo sabato nella zona nord della città e, in particolare, nel villaggio di Pace, dove ai lavori pianificati sulla condotta con uno stop di tre giorni dell'erogazione idrica, si aggiungeranno quelli di Enel sulla rete elettrica.

A segnalarlo a Gazzetta del Sud è proprio una residente del villaggio Pace, la signora Elisabetta Currò: "Come tutti sappiamo da giorni, l'Amam ha programmato dei lavori a causa dei quali l'intera zona Nord di Messina, rimarrà senza acqua da venerdì a domenica. Fin qui, pazienza! Se per migliorare il servizio dobbiamo soffrire un po', come cittadina, non mi resta ce stringere i denti..."

"La beffa - racconta però la signora - è che sabato 26 novembre, anche l'Enel ha deciso di programmare dei lavori, preavvisando tutto il villaggio Pace e tante altre frazione della zona Nord, che non erogherà l'energia elettrica per tutta la mattinata. Va da sé, che, non avendo l'acqua del comune, saremo costretti ad attingere a serbatoi ed autoclavi privati che chiaramente funzionano con motorini elettrici.....ma come facciamo se ci tolgono anche la luce?".

L'appello della signora è sacrosanto: "Come si possono lasciare centinaia di famiglie con bambini, anziani, ammalati, senza luce e soprattutto senza acqua? Ho chiamato l'Enel ed ho mandato anche una pec, per chiedere di posticipare questi lavori, dal momento che non si tratta di un guasto, ma di semplice manutenzione, ma mi hanno beatamente ignorato... Chiedo quindi alla stampa di dare voce a noi cittadini, paghiamo servizi su servizi, ma alla fine abbiamo sempre e solo disagi immani".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook