Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, la rissa per i gonfiabili: chieste 4 condanne
L'INDAGINE

Messina, la rissa per i gonfiabili: chieste 4 condanne

La vicenda avvenuta a giugno a Paradiso tra cittadini marocchini. La “contesa” per gestire un’area dove erano messi in vendita giochi e teli da mare
Messina, Cronaca
Il tribunale di Messina

A giugno secondo l’accusa se le diedero in quattro di santa ragione nella zona di Paradiso per la “predominanza” di un’area di vendita di gonfiabili, salvagenti e teli da mare. Ieri per i quattro cittadini marocchini coinvolti nella rissa, tre uomini e una donna, è arrivato quasi l’atto finale al processo scaturito da quel parapiglia. Era prevista la sentenza, ma l’audizione di un teste richiesta dalla difesa a quanto pare ha sostanzialmente smentito la ricostruzione dei fatti effettuata dalle persone offese. Questa “nuova” ricostruzione dei fatti ha determinato da parte dei giudici della sezione penale del tribunale un rinvio al 6 dicembre del processo che doveva essere definito ieri. E ieri in ogni caso hanno comunque concluso i loro interventi l’accusa e la parte civile, il pm Marco Accolla e l’avvocato Ilaria Intelisano, mentre i difensori dei quattro imputati, gli avvocati Fortunato Strangi e Pietro Venuti, concluderanno il 6 dicembre.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook