Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio di Riccardo Ravidà, perquisizioni e interrogatori a Fiumedinisi
LE INDAGINI

Omicidio di Riccardo Ravidà, perquisizioni e interrogatori a Fiumedinisi

di
A Fiumedinisi sono entrati in azione decine di militari dell’Arma. La sensazione è che il killer potrebbe avere le ore contate

Era ancora buio l’altra mattina quando i carabinieri sono arrivati in forze a Fiumedinisi, con decine di militari che sapevano già dove andare, chi e cosa cercare.
Un blitz che ha attirato le attenzioni dei residenti e che, quasi sicuramente, è legato alle indagini sull’omicidio di Riccardo Ravidà, l’allevatore di 34 anni ucciso la sera del 26 luglio scorso in contrada Ferrera, in territorio di Alì, con tre colpi di fucile sparati mentre era al volante del suo fuoristrada, poi dato alle fiamme con il cadavere all’interno. L’uomo era diretto al carcere di Gazzi dove stava scontando una pena in regime di semilibertà.
Da quel giorno l’attività della Procura e degli investigatori del Comando provinciale dell’Arma prosegue senza sosta e la pista imboccata dagli inquirenti sarebbe quella di un movente legato a contrasti privati per episodi di abigeato, danneggiamenti e dissidi reciproci, che potrebbero aver spinto qualcuno a sparare per risolvere definitivamente la questione.
I carabinieri hanno setacciato adesso abitazioni e terreni a Fiumedinisi ma anche in comuni limitrofi, sia sul versante ionico che su quello tirrenico, interrogando decine di persone, molte delle quali appartenenti alla stessa famiglia, condotte a Messina per essere sentite dagli investigatori e poi rientrate nelle rispettive abitazioni. Durante l’operazione i militari dell’Arma avrebbero anche sequestrato alcuni fucili da caccia, probabilmente allo scopo di farli analizzare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook