Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assistenza sanitaria, è sempre emergenza a Cesarò e San Teodoro
SANITA'

Assistenza sanitaria, è sempre emergenza a Cesarò e San Teodoro

di
Manca il medico di base e quello di guardia non effettua le prescrizioni

La tensione è sempre più alta nel comprensorio di Cesarò e San Teodoro, a causa della persistente mancanza del presidio del medico di base che continua a tenere la popolazione locale in una condizione di oggettiva difficoltà che, in molti, temono possa sfociare in tutta la sua gravità qualora si dovessero presentare pazienti in condizioni particolarmente preoccupanti.
L’ennesimo caso sabato quando alcuni pazienti hanno riferito del rifiuto da parte dei medici del locale presidio di Guardia medica di prescrivere alcuni farmaci, nonostante uno specifico invito formalizzato da parte del distretto sanitario di Taormina di garantire in via eccezionale tali prescrizioni. La comunicazione, firmata dal direttore sanitario del distretto Sebastiano D’Angelo, invita infatti i medici della postazione di continuità assistenziale di Cesarò a dare la massima disponibilità all’utenza e, in attesa della nuova nomina del medico di base, ad effettuare oltre a quelle dei farmaci utili anche le prescrizioni diagnostiche necessarie. Informata dai cittadini dell’accaduto è intervenuta in prima persona la sindaca Katia Ceraldi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook