Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Hashish e marijuana in casa: arrestati due giovani fratelli a Barcellona
CARABINIERI

Hashish e marijuana in casa: arrestati due giovani fratelli a Barcellona

di
Blitz in una casa di contrada Cadili. Oltre 350 grammi di droga e tanti sfalci essiccati

Al termine di una operazione finalizzata al contrasto dello spaccio di droga tra i giovani che ha portato i carabinieri a concentrare l'attenzione investigativa su quanto accadeva in un fabbricato di Cadili, tra il quartiere Sant'Andrea e la zona marina di Cicerata, sono stati individuati e arrestati due fratelli, accusati di detenzione illegale di sostanze stupefacenti, hashish e marijuana.
L'arresto in flagranza è scattato per l'idraulico Santi Miano di 26 anni e per il fratello Andrea Miano, studente di 18 anni, i quali vivono ed operano nella stessa casa sottoposta a perquisizione e nella quale i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Barcellona, hanno rinvenuto due diversi quantitativi di hashish e marijuana. I militari, al comando del capitano Lorenzo Galizia, da giorni insospettiti monitoravano i movimenti dei due fratelli che a quanto pare sarebbero stati attivi nello spaccio al dettaglio in favore di coetanei.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook