Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spadafora, sosta gratuita in via Nazionale. Ossigeno in periodo di crisi
LA SCELTA

Spadafora, sosta gratuita in via Nazionale. Ossigeno in periodo di crisi

di
Provvedimento adottato dalla sindaca Tania Venuto. Ma non tutti i commercianti sono d’accordo

Stop al pagamento dei parcheggi sulla via Nazionale di Spadafora. Almeno per il momento. A comunicarlo è stata la sindaca Tania Venuto, che ha precisato i motivi di questa scelta. «Come Amministrazione, considerato il periodo di crisi e il post pandemia abbiamo ritenuto necessario sospendere il servizio a pagamento – spiega la sindaca Tania Venuto –. In ogni caso, sentiremo il parere dei commercianti fra qualche mese. E dunque, se preferiscono questa modalità o vogliono tornare al gratta e sosta come qualche anno fa ci era stato chiesto di attivare». L’Amministrazione aveva, a sua volta, formulato uno specifico atto di indirizzo al responsabile dell’Area competente, in modo da porre in essere tutte le procedure necessarie ai fini della concessione del servizio di gestione e di controllo delle aree di sosta a pagamento dei veicoli. Negli anni passati, sempre come aveva riferito la prima cittadina, l’iniziativa era attiva tramite l’acquisto del gratta e sosta, però quel sistema non funzionava bene.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook