Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Patti, riqualificazione del cineteatro. Consegnati i lavori per il recupero
L'INTERVENTO

Patti, riqualificazione del cineteatro. Consegnati i lavori per il recupero

di
Nei programmi dell’Amministrazione il totale riutilizzo della struttura. In 5 mesi dovranno essere ultimate tutte le opere previste

Sono stati consegnati nei giorni scorsi, a Patti, i lavori di riqualificazione del cineteatro comunale “Beniamino Joppolo”.
L’intervento, affidato alla ditta “Moba Srl” che aveva offerto un ribasso del 32,99% sull’importo di 133.398,23 euro posto a base di gara, prevede la manutenzione straordinaria dei prospetti e del solaio della struttura di via Trieste.
Delimitata l’area di cantiere, sono già stati avviati i primi interventi sulla facciata lato sud della struttura. Le somme utili al restyling dell’importante polo culturale provengono da un finanziamento concesso all’ente di Palazzo dell’Aquila dall'assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana che, nel 2019, ha deciso di assegnare alcuni contributi ai teatri siciliani che necessitano di opere di riqualificazione.

Dopo la delibera di presa d'atto del finanziamento per il restyling del cineteatro comunale, e l’emissione del relativo decreto, era stata stipulata una convenzione tesa a regolare i rapporti tra Comune e Regione, dettando le linee guida per la realizzazione dell'atteso intervento di riqualificazione del “Beniamino Joppolo”, per il quale l'assessorato regionale ha concesso un contributo complessivo di 196.412,73 euro. Con la consegna dei lavori, e l’avvio del cantiere, è già stata erogata la prima tranche, pari al 10% dell'intero contributo. Le ulteriori risorse saranno invece erogate in rate di importo corrispondente alle spese effettivamente liquidate dal Comune, a condizione che siano state adeguatamente documentate, che siano state esaurite le somme già anticipate (ad esclusione della rata immediatamente precedente) e che sia stata utilizzata una quota pari ad almeno l'80% dell'ultima rata liquidata.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook