Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non ce l'ha fatta il 12enne Mael, a marzo realizzò il sogno di vedere Lipari
IL DRAMMA

Non ce l'ha fatta il 12enne Mael, a marzo realizzò il sogno di vedere Lipari

di

È deceduto Mael, il dodicenne francese affetto da una grave forma di leucemia, che aveva espresso il desiderio di vedere da vicino i vulcani dell’arcipelago ed era stato accontentato, nello scorso mese di marzo, grazie al Rotary club Lipari – Arcipelago eolian, in sinergia con il Rotary Club Bourgoin La Tour du PIN(Francia), che avevano seguito il suo viaggio e quella sua della sua mamma Anne Sophie.  Grazie alla collaborazione dell’allora sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, dell’INGV sezione di Palermo, diretta da Franco Italiano, Mael aveva potuto esaudire il suo desiderio, vedendo da vicino, con gli occhi pieni di commozione, il  vulcano dell’isola omonima ed i suoi fenomeni. Alla stazione vulcanologia “Marcello Carapezza” avevo potuto conoscere la storia dei vulcani eoliani e vedere “real time”, grazie alle apparecchiature su essi installate, la loro attività, restandone entusiasta. A comunicare la triste notizia al dottor Mariano Bruno, presidente del Rotary eoliano, al tempo della  visita di Mael, è stata la mamma dello sfortunato francesino che, in un messaggio ha scritto, tra l’altro “  Grazie per il vostro supporto e grazie per tutto quello che avete fatto per Mael e i suoi sogni”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook