Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Forza d'Agrò, sequestrato depuratore fognario della frazione Scifì
FINANZA

Forza d'Agrò, sequestrato depuratore fognario della frazione Scifì

di
Nel primo pomeriggio di oggi le Fiamme gialle della Compagnia di Taormina hanno posto sotto sequestro preventivo l’impianto di depurazione fognaria  della frazione Scifì, su disposizione della Procura della Repubblica di Messina. Sulla struttura è dunque in corso un’indagine e potrebbero risultare indagati amministratori e funzionari del Comune di Forza d’Agrò, proprietario e gestore, anche se al momento vige il massimo riserbo. La contestazione mossa dalla Procura potrebbe comunque essere legata a malfunzionamenti dell’impianto o all’assenza di autorizzazioni, con possibili violazioni di tipo omissivo e di carattere ambientale. Anche ieri pomeriggio era evidente la fuoriuscita di reflui fognari sulla stradina sterrata poco più a valle, segno che il meccanismo depurativo potrebbe non funzionare alla perfezione.
Maggiori dettagli sull'edizione della Gazzetta di domani

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook