Lunedì, 08 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, l’Ersu riqualifica le residenze dell’Annunziata e di Papardo
UNIVERSITA'

Messina, l’Ersu riqualifica le residenze dell’Annunziata e di Papardo

Mentre l’Università procede con i lavori all’ex Hotel Riviera
Messina, Cronaca

Da un lato, l’Ateneo peloritano, con l’avvio del cantiere all’ex Hotel Riviera, il vecchio albergo di viale della Libertà abbandonato da decenni e che presto ospiterà residenze universitarie. Dall’altro, l’Ersu, l’Ente regionale che ha dato il via alla riqualificazione delle residenze ubicate all’Annunziata e al Papardo. Due fronti di azione, lo stesso obiettivo: colmare le carenze storiche in termini di offerta di alloggi alle studentesse e agli studenti fuori sede ed eliminare così uno dei fattori penalizzanti nelle classifiche nazionali di giudizio sulle Università italiane.
Dell’ex Hotel Riviera è stato detto s scritto. I lavori di allestimento del cantiere sono già entrati nel vivo e si spera che vengano rispettati i tempi fissati nel capitolato d’appalto. Intanto, l’Ersu di Messina ha assunto la piena gestione delle residenze di proprietà dell’Università nei Poli di Annunziata e Papardo e l’Ente regionale si è fatto carico della manutenzione straordinaria, che prima gravava sull’Ateneo.
Lo stato degli immobili presenta diverse criticità, da qui la necessità di intervenire sugli impianti e sulla struttura, secondo il programma deliberato dal Consiglio d’amministrazione dell’Ersu, contestualmente alla firma della nuova convenzione tra il rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea e il presidente dell’Ente regionale Pierangelo Grimaudo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook