Lunedì, 08 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castello di Milazzo, preziosa risorsa da valorizzare in “rete”
GLI INTERVENTI

Castello di Milazzo, preziosa risorsa da valorizzare in “rete”

Necessario un programma organico di fruizione turistica
Messina, Cronaca
Il castello di Milazzo

Definito l’iter per la concessione da parte del Demanio del Castello, l’Amministrazione attende il via libera ora per le altre risorse che riguardano progettualità presentate alla Regione per far ripartire la fruizione della cittadella fortificata che può rappresentare il volano per lo sviluppo turistico a condizione che si superino miopi visioni legate ad un limitato utilizzo di un bene che ha pochi eguali non solo in Sicilia ma anche in tutta Europa, se restiamo in argomento fortilizi militari.
Sino ad oggi tanti soldi sono stati investiti per la ristrutturazione e la riqualificazione, ma è sempre mancata l’offerta di attrattive che assieme ai servizi sono i motivi di richiamo del turista.
Ecco perché è necessario – adesso che l’Agenzia del demanio ha sciolto i nodi burocratici assegnando la concessione a Palazzo dell’Aquila – puntare ad un modello diverso di gestione della cittadella fortificata.
Una gestione che favorisca la creazione e il sostegno di progetti di valorizzazione e protezione dei beni culturali, ciò anche attraverso interventi a forte contenuto tecnologico e progetti di turismo culturale nella sua accezione più ampia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook