Domenica, 14 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcellona, l’assalto di alcuni incivili proroga l’emergenza

Barcellona, l’assalto di alcuni incivili proroga l’emergenza

di
Nonostante la riapertura all’indifferenziata del sito trapanese, persistono scenari raccapriccianti in diverse zone della città

Non sono passate neanche poche ore dagli interventi straordinari dei “ragni” e dei mezzi della Dusty, che le aree deputate al posizionamento temporaneo delle isole ecologiche (e non solo), già stracolme di rifiuti di ogni sorta, sono state nuovamente invase da cumuli in una domenica che ha innalzato e non poco il livello dell'allarme. L'inciviltà regna sovrana sul Longano, e poco o nulla riescono a fare le forze deputate al controllo del territorio. Al cospetto delle pratiche tribali, restano poche le sanzioni che in questi giorni di emergenza sono state elevate dalla Polizia municipale, sia direttamente sul posto, in flagranza di reato, che con l'ausilio delle telecamere mobili. La battaglia contro gli incivili, che nei giorni scorsi è stata commentata come «persa» dal sindaco Pinuccio Calabrò, resta ad oggi ardimentosa. Vige un modus operandi esasperante: le macchine si parcheggiano accanto ai cumuli, il guidatore scende dalla propria auto, apre il cofano e via al lascito o al lancio del sacco dell'immondizia.

L'articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook