Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rinforzi estivi alla MessinaServizi: avviso per 24 assunzioni dal 4 luglio al 27 agosto
RINFORZI

Rinforzi estivi alla MessinaServizi: avviso per 24 assunzioni dal 4 luglio al 27 agosto

di

Arrivano i rinforzi. In estate ci sono più vacanzieri, ci sono quindi più rifiuti, ma ci sono anche meno dipendenti (per le sacrosante ferie). Così MessinaServizi, come prevede il contratto nazionale, ha attivato le procedure di assunzione, con contratti a tempo determinato, «per sopperire alle esigenze relative all’arrivo della stagione estiva – si legge nell’informativa inviata ai sindacati –, che comporta notevole incremento delle presenze di vacanzieri in città e quindi anche della produzione dei rifiuti». Ieri è stato pubblicato l’avviso di selezione sul sito della società guidata da Pippo Lombardo: sono 24 gli operatori ecologici richiesti sia per lo spazzamento delle strade che per la raccolta dei rifiuti urbani, per un’attività prevista dal 4 luglio al 27 agosto. Si occuperà un’agenzia interinale della ricerca, requisiti preferenziali: esperienza lavorativa nella mansione e conoscenza del territorio comunale.
Ma c’è un altro avviso pubblico, per manifestazione d’interesse, emanato quattro giorni fa: un’indagine di mercato per i lavori di riqualificazione delle villette comunali. E in particolare delle villette Felicia Bartolotta, a Santa Lucia sopra Contesse; Bartolomeo Colleoni, a Minissale; Rione Taormina; piazza Giuffrè, a villaggio Aldisio ; Case Gialle; San Licandro; anfiteatro di Sperone. Importo previsto, 182.207 euro.
Sarà solo il prossimo di una lunga serie di appalti esterni a ditte private che la MessinaServizi continua ad affidare, confermandosi una delle più importanti stazioni appaltanti – insieme all’Amam – della “galassia” delle società partecipate di Palazzo Zanca. Tre appalti, ad esempio, sono stati affidati a metà mese, tutti e tre sotto soglia e quindi con affidamento diretto, e sono relativi al servizio di trasporto per il conferimento dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata. «La MessinaServizi – si legge in uno dei tre provvedimenti fotocopia del 15 giugno – ha la necessità di provvedere al noleggio di idonei mezzi per trasporto rifiuti non rinvenibili all’interno del proprio parco mezzi, in maniera tale da poter garantire il regolare svolgimento del servizio, risolvendo nell’immediatezza eventuali criticità determinate dalle ridotte possibilità di conferimento presso impianti autorizzati dei rifiuti urbani differenziati raccolti nel territorio della città di Messina».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook