Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milazzo, tonno rosso contaminato: i due coniugi ancora gravi
CONDIZIONI CRITICHE

Milazzo, tonno rosso contaminato: i due coniugi ancora gravi

Marito e moglie, inizialmente ricoverati nei presidi sanitari di Milazzo e Patti, si sono “ricongiunti” al “Barone Romeo” dopo il trasferimento avvenuto nella giornata di ieri
Messina, Cronaca
La tartare di tonno

Continuano a rimanere critiche le condizioni della coppia di Milazzo che è rimasta gravemente intossicata dopo aver consumato, nella giornata di domenica, del tonno rosso, peraltro cucinato, e non quindi crudo, all’interno della loro abitazione.
Marito e moglie, inizialmente ricoverati nei presidi sanitari di Milazzo e Patti, si sono “ricongiunti” al “Barone Romeo” dopo il trasferimento avvenuto nella giornata di ieri anche della donna che dovrà sottoporsi ad esami specifici. I sanitari non si sbilanciano sulle condizioni soprattutto dell’uomo, ma stanno somministrando tutte le cure indispensabili per cercare di riportare diversi parametri vitali alla normalità e far sì che il paziente possa uscire dalla terapia intensiva. Forte è l’apprensione dei congiunti che da quando è avvenuto il ricovero non si danno pace e lanciano accuse verso chi avrebbe loro venduto del pesce non idoneo. I vertici dell’ospedale “Fogliani” hanno comunque, come peraltro previsto dalla legge, segnalato al Servizio veterinario dell’Asp quanto riscontrato a seguito degli esami eseguiti sui pazienti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook