Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcellona, rete fognaria e pubblica illuminazione. La polizia indaga sui continui sabotaggi
A SPINESANTE

Barcellona, rete fognaria e pubblica illuminazione. La polizia indaga sui continui sabotaggi

di

Sabotati la condotta fognaria e l’impianto di pubblica illuminazione del lungomare di Spinesante, tanto che la Procura di Barcellona, a seguito delle diverse denunce presentate dal Comune di Barcellona, ha avviato una inchiesta giudiziaria affidata al Commissariato di polizia di Barcellona. Da settimane, infatti, si verificano gravi sabotaggi ai quadri elettrici che regolano le pompe di sollevamento della conduttura principale dell’impianto fognario che scorre ai margini del lungomare di Spinesante, per poi riversarsi dopo aver superato le pendenze sfavorevoli, nell’impianto comunale di depurazione di contrada Cantoni. Non è un caso che i sabotaggi del sistema di sollevamento dei reflui fognari abbia causato nelle scorse settimane sversamenti fognari, specie lungo la via Saia d’Agri dove scorre la condotta principale che poi si riversa su quella di via Spinesante.

In quel punto, infatti, è ubicato lo scolo della conduttura del troppo pieno che entra in funzione, riversando in mare il quantitativo di reflui che ingolfano la conduttura, nell’attimo in cui si verifica l’aumento di flusso fognario destinato al depuratore. Allo stesso tempo, sconosciuti hanno continuamente manomesso gli interruttori crepuscolari che permettono l’accensione automatica delle luci della pubblica illuminazione all’ora del tramonto per poi spegnere l’impianto al sorgere del sole. Non si è trattato nel caso delle luci di un semplice danneggiamento, ma di una disattivazione eseguita da mani esperti, tanto che allo stesso tempo le luci da alcuni giorni si sono accese di giorno per spegnersi la sera. Infatti, contemporaneamente gli autori che allo stato sono rimasti senza identità hanno attivato l’interruttore fisso creando così una evidente disservizio con l’intero lungomare al buio e con le luci accese di giorno. Un fenomeno che si è ripetuto per giorni e in diverse zone della città.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook