Domenica, 29 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, sfollati da 4 case distrutte: «Le istituzioni ci aiutino»
RIONE TAORMINA

Messina, sfollati da 4 case distrutte: «Le istituzioni ci aiutino»

Appello di dodici persone dopo l’incendio al Rione Taormina. Da domenica scorsa ospiti di parenti e amici

Lanciano un forte grido d’allarme le famiglie sfollate di via Publio Terenzio, al Rione Taormina, colpite dal dramma di un vasto incendio che ha avvolto le loro abitazioni. Dodici persone, residenti in quattro casupole, si sentono abbandonate dalle istituzioni. Da domenica scorsa, all’indomani del rogo domato dai vigili del fuoco, hanno trovato ospitalità da parenti o amici. Ma da quel momento non hanno più potuto fare ingresso tra le mura domestiche. Complici le fiamme che hanno divorato tanto o quasi tutto, costringendo gli stessi vigili del fuoco a dichiarare inagibili quei quattro immobili. «Non abbiamo ricevuto attestati di vicinanza e solidarietà, figuriamoci azioni concrete da parte di Palazzo Zanca o della Prefettura», dichiara sconsolato uno dei residenti al Rione Taormina, la cui vita da qualche giorno è cambiata, visto che il suo piccolo alloggio è stato praticamente incenerito dall’incendio.
Da qui un appello alle Istituzioni, affinché trovino soluzioni concrete. Infatti, lo scenario odierno che si presenta in via Publio Terenzio è rabbrividente. Due casupole hanno il tetto completamente distrutto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook